E’ tra le masserie più antiche della Murgia dei Trulli. Alcune parti della struttura, come la torre di avvistamento e la cappella, sono entrambe del 1500.

La masseria rientra nella tipologia delle masserie lineari, quindi accanto allo sviluppo dell’area padronale si erge l’area servizio caratterizzata dai monumentali trulli-pagliai e dai trulli-stalla, oltre che dagli iazzi di cui uno ipogeo.

Al centro c’è la cappella dedicata a Santa Maria della Croce, tuttora consacrata, e interamente affrescata con i soggetti iconografici tipici della religiosità rurale.

Il particolare fascino di questa struttura è dato dall’originalità con la quale è stata conservata negli anni. Tutto sembra essersi fermato a molti secoli fa e la sensazione è quella di vivere una favola di altri tempi.