luci

Candele, torce, luci a led, lanterne volanti…lasciate che la luce rendano indimenticabile la vostra festa di matrimonio.

Quando si organizza un matrimonio ci sono un’infinita serie di dettagli da prendere in considerazione, dai fiori alla musica, dal fotografo alle decorazioni. Tuttavia, esiste un altro elemento che spesso passa in secondo piano ma che può fare la differenza: l’illuminazione. Si tratta di un dettaglio che può realmente migliorare lo stile del matrimonio e dare un tocco unico alla vostra celebrazione.

Il cosiddetto “light design” viene in vostro aiuto per permettervi di utilizzare piccoli e grandi trucchi per poter “illuminare” le vostre nozze. Per poter pianificare al meglio l’illuminazione è fondamentale sapere, prima di tutto, dove si terrà la celebrazione del matrimonio. Solo in questo modo, saprete se ad essere illuminata sarà la sala ricevimenti, un giardino, una spiaggia o altre location esterne. Un altro elemento da prendere in considerazione, soprattutto se il banchetto si tiene all’esterno, è l’orario in cui si svolgerà l’evento per pianificare l’accensione delle luci. Ecco qualche consiglio per illuminare le vostre nozze:

Segnalare l’entrata della sala

Anche se il banchetto si tiene all’interno di una sala o di un ristorante, l’illuminazione può essere la maniera più scenografica per poter indicare agli ospiti l’entrata della festa. Un’idea ad effetto è senza dubbio quella di utilizzare delle torce da porre lungo tutto il sentiero. Se lo preferite, invece, potete utilizzare delle candele (di lunga durata), magari all’interno di vasetti di vetro appesi agli alberi.

Centrotavola

Le candele possono essere un oggetto perfetto per decorare i tavoli dove si sederanno i vostri invitati. Se decidete di accenderle, però, ricordate di non utilizzare candele profumate perché potrebbero decisamente alterare il sapore delle pietanze del menù del vostro banchetto.

Catene e palloncini luminosi

Oltre a candele e torce, ovviamente sarà fondamentale anche l’illuminazione elettrica. In sala, ma soprattutto all’esterno, le catene luminose possono rendere uno spazio più accogliente e magico. Non dimenticate che, sul mercato, esistono tantissimi tipi di illuminazione di questo tipo, ad esempio, a forma di palloncini, lanterne, ecc. Per utilizzare le luci lasciate libera la vostra creatività. Alcune possono pendere dall’alto, creando una sorta di effetto pioggia luminosa, altre, invece, possono creare un vero e proprio tetto di luce da posizionare sui tavoli del banchetto.

Durante il taglio della torta

Questo è uno dei momenti più importanti di tutto il banchetto. Si possono dare agli ospiti candele o fontanelle, per poter illuminare tutti insieme il taglio della torta. Per un effetto realmente scenografico, invece, si possono consegnare agli invitati le cosiddette “lanterne volanti”. Accendete la fiamma e lasciatele volare; di notte creano un effetto incredibilmente magico e romantico.

Il tipo di luci

A meno che lo stile del banchetto non lo richieda, è sempre meglio utilizzare luci colorate o dal colore caldo. No ai neon o, in generale, alle luci fredde che potrebbero rovinare l’atmosfera romantica del matrimonio.

Fonte: GuidaCatering